Tiro Tattico Difensivo.

Con il Tiro Tattico Difensivo l’operatore impara:

  • tecniche e tattiche di difesa con l’arma, anche in situazioni di emergenza
  • risoluzione di inceppamenti o malfunzionamenti dell’arma
  • il tiro in ginocchio
  • il tiro da sdraiato
  • lo sfruttamento dei ripari
  • il tiro in movimento

L’operatore acquisisce una notevole padronanza nel maneggio dell’arma, nonché maggiore sicurezza per sé e per gli altri.

Durante i corsi vengono trattati anche argomenti teorici, come:

  • gli aspetti psicologici nel tiro da difesa
  • l’impatto che lo stress ha sull’individuo in una situazione di pericolo
  • la gestione dello stress in situazioni di emergenza

          Tiro di copertura per far guadagnare un riparo all'altro operatore   Allievi del corso di tiro con arma corta pronti a far fuoco, tecnica di puntamento

Dove

I corsi si svolgono presso poligoni attrezzati per le esercitazioni del tiro da difesa.

Docente

Istruttore formato presso la BDSA (Beretta Defence Shooting Academy), l’accademia ufficiale della fabbrica d’armi italiana Pietro Beretta.

In caso di classi numerose, l’istruttore potrà avvalersi di un collega titolato per essere coadiuvato nella gestione delle lezioni.

A chi sono rivolti i corsi

  • Privati cittadini in possesso di regolare porto d’armi
  • Forze dell’ordine
  • Operatori della sicurezza pubblica e privata

SCEGLI IL CORSO CHE FA PER TE!